Numero verde: 800 90 92 45 info@fairvalyou.it

QUANTO COSTA UN CONSULENTE FINANZIARIO?

e quanto non averlo?

Che gli italiani non abbiamo la propensione al rischio è già risaputo. La scelta di investire è spesso ardua e in pochissimi casi viene effettivamente praticata.

Nel sesto rapporto realizzato da Blackrock traspare come la nostra nazione è piena di risparmiatori che però non investono, perché hanno paura del rischio di perdere quanto stanziato.

Come affermato dal professor Ruggero Bertelli, esperto di finanza comportamentale, “le perdite contano molto più dei guadagni” e lo dimostra attraverso un test dal risultato inequivocabile, pubblicato su Il Sole 24 ore:

Quale alternativa preferisci tra 4 opzioni di lancio di una monetina?

A. 1000 lanci consecutivi: se viene testa guadagno 15€, se viene croce perdo 10€ (21% di risposte)

B. 100 lanci consecutivi: se viene testa guadagno 10€, se viene croce perdo 5€ (9%)

C. 10 lanci consecutivi: se viene testa guadagno 6€, se viene croce perdo 1€ (21%)

D. 1 lancio: se viene testa guadagno 5€, se viene croce non perdo nulla (49%)

 

La paura di perdere allontana i guadagni e il 49% sceglie la D, l’unica alternativa che non prevedeva perdite seppur con un limitato guadagno (2,50€ euro di rendimento atteso).

Chiaramente sono tutte scelte compiute senza alcun supporto ed aiuto, dunque a maggior ragione viene da chiedersi: quanto costa la (non) consulenza?
Perché il fulcro di tutto è che in ogni caso il cittadino sta pagando: o scegliendo di avere accanto un consulente che lo accompagni in giuste decisioni di investimento o scegliendo di non richiedere consulenze e quindi perdendo ciò che guadagnerebbe da una consulenza.

Ovviamente la seconda perdita è sicuramente maggiore della parcella di un consulente finanziario!
Secondo il premio nobel per l’economia, Richard Thaler, un architetto delle scelte semplifica le informazioni e fa percepire i vantaggi di ogni opzione. In questo modo avrebbero scelto tutti l’opzione A con 2.500€ euro di rendimento atteso.

Dunque possiamo concludere che il cittadino che con pazienza pratica il mero risparmio, in verità, sta perdendo potenziali guadagni se decide di non investire per paura di perdere.

Non bisogna mai dimenticare che risparmio ed investimento sono due concetti diversi. Appare chiaro, quindi, come il vantaggio per il cliente del consulente finanziario indipendente sia la pianificazione finanziaria, un metodo per prendere decisioni consapevoli e responsabili, che consente di stabilire gli obiettivi di vita e la liquidità necessaria, fissando step di breve e lungo termine, dando così valore e la corretta collocazione temporale al proprio risparmio.

Investire è semplice, ma non è facile.

WARREN BUFFETT

Condividi sui social:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ottobre: 2019
L M M G V S D
« Set    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Archivi

Categorie

CONTATTI

Sede legale:
Corso Garibaldi , 37
81030 Falciano del Massico (CE)

 800 90 92 45

CONTENUTI

wtfdivi014-url1
wtfdivi014-url4
wtfdivi014-url7
wtfdivi014-url3
wtfdivi014-url8

CONTATTACI