L’efficacia della leadership personale. 

Quando si parla di “Time Management” si parla anche e sopratutto della capacità di gestire se stessi.

Si discute spesso del time management, ovvero la capacità di gestire il tempo e la propria agenda per conseguire gli obiettivi che ci siamo prefissati.

La gestione del proprio tempo è un’attività strategica per qualsiasi professionista, ma che viene, di solito, percepita in maniera negativa dai consulenti finanziari, perché il termine declinato in questa prospettiva, è fuorviante. Quando si parla di time management non ci si riferisce solo alla gestione del tempo-lavoro (che sarebbe limitante), ma anche e soprattutto alla capacità di gestire se stessi.

La gestione della propria persona in base alle attività lavorative, agli obiettivi e al tempo richiede leadership personale.

Andare nella giusta direzione

Tale considerazione nasce dalla consapevolezza che l’attività di management si concentra sul come posso fare le cose nel modo migliore, mentre la leadership riguarda gli obiettivi che vogliamo raggiungere.

L’efficacia personale non dipende unicamente dalla misura dei nostri sforzi, ma anche dal fatto che i nostri sforzi vadano nella direzione giusta: per essere produttivi non è sufficiente fare solo le cose bene, ma bisogna fare soprattutto le cose giuste.

Il cambiamento che si sta verificando in ogni professione richiede che la leadership preceda il management (e non viceversa), perché una gestione efficiente senza una direzione efficace equivale a compiere sforzi inutili che aumentano il livello di stress.
Nessun successo manageriale può compensare un fallimento in termini di leadership.

Managerialità e leadership

Osservando la modalità con cui i consulenti finanziari organizziamo la gestione del tempo, appare chiaro come utilizzano nella loro attività professionale un paradigma legato alla managerialità e non alla leadership.

Di solito un consulente finanziario utilizza più della metà della giornata lavorativa (circa il 56% del tempo disponibile) in attività a basso valore aggiunto: amministrazione burocratica, riunioni, formazione, trasferte.
In questo contesto le attività ad alto valore aggiunto, come la pianificazione, lo sviluppo dei nuovi clienti o l’assistenza clienti, sono sacrificate a scapito della possibilità di raggiungere gli obiettivi professionali.

Anche in questo caso, così come hanno dimostrato i ricercatori della Harvard University, la soluzione per il benessere personale è acquistare tempo da dedicare alle attività che aumentano il benessere professionale.
Il principio è lo stesso: fissare degli obiettivi in termini di ricavi (leadership) e dedicare il tempo alle attività ad alto valore aggiunto (ROI) delegando le attività di routine che bruciano tempo (time management).

In conclusione bisogna fare in modo che la leadership preceda sempre il management, come suggerisce Goethe: “Le cose che contano di più non devono mai essere alla mercé di cose che contano meno”.

Condividi sui social: [Sassy_Social_Share]

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CONTATTI

Sede operativa:
Strada Statale 7 -  km 217,
81100 Caserta - loc. San Clemente

Sede legale:
Corso Garibaldi , 37
81030 Falciano del Massico (CE)
P.Iva: 04268070614

0823 805370

CONTENUTI

LAVORA CON NOI

[caldera_form id="CF5b56e4257c945"]
Software per la consulenza finanziaria

FAIRVALYOU PLATFORM

Fai un tour prima di decidere

Prova gratuita di 15 giorni

Compila il form per ricevere le credenziali di accesso.