Numero verde: 800 90 92 45 info@fairvalyou.it

ALTERNATIVE DATA:

una nuova fonte in campo finanziario.

Quando abbiamo parlato di Big Data, lo abbiamo fatto in relazione al vantaggio competitivo di Facebook, Amazon, Google, nei confronti delle banche tradizionali per il reperimento e l’analisi di informazioni sui consumatori.

Oggi facciamo un passo oltre. Parliamo di Alternative Data, cioè di quei dati che vengono ricavati da blog, social, forum, mappe, e che per essere compresi bisogna tradurli dal loro format originario. Dunque, si rende ancora una volta necessaria una chiave utilizzata specialmente dai Big dell’internet, ossia la migliore tecnologia di Intelligenza Artificiale per l’analisi delle logiche di comunicazione e distribuzione negli ambienti digitali (come il machine learning).

Cosa dicono di noi? E soprattutto, qual è la loro utilità in ambito finanziario?

Gli Alternative Data sono utilizzati sotto due punti di vista: uno informativo e l’altro predittivo.

Le informazioni fornite concernono tutte le informazioni comparate ed estrapolate in base alla popolarità, al sentiment, alla volatilità. In particolare, ciò che assume maggiore importanza nel nostro campo è il reperimento delle informazioni finanziarie e di quelle che ancora non lo sono diventate. Facciamo riferimento a fonti autorevoli che tramite forum o community lanciano segnali seppur deboli con un alto potenziale di diffusione.

I consulenti finanziari, da questa mole di dati, possono ottenere raccomandazioni di investimento da proporre ai propri clienti, in tal modo riescono ad essere più competitivi e soprattutto più customizzati, visto che nell’era della MiFID II quest’ultimo è un importante punto di forza.

“I servizi customizzati nell’era della MiFID II sono un importante punto di forza.”

La predizione degli Alternativi Data, nonché la verifica e ottimizzazione che riescono a fornire, si rende possibile grazie alla combo con i dati tradizionali, che danno un contributo significativo soprattutto al Credit Management attraverso la proiezione del comportamento futuro dei titoli e modelli di risk management, necessari per la stima della volatilità e delle correlazioni degli asset di portafoglio.

Trovate qui un maggiore approfondimento sull’argomento.

Non si tratta di una moda da nerd, ma di una preziosa fonte di dati per chi si occupa di consulenza finanziaria.

Le cose che contano di più non devono mai essere alla mercé di cose che contano meno.

Condividi sui social:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ottobre: 2019
L M M G V S D
« Set    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Archivi

Categorie

CONTATTI

Sede legale:
Corso Garibaldi , 37
81030 Falciano del Massico (CE)

 800 90 92 45

CONTENUTI

wtfdivi014-url1
wtfdivi014-url4
wtfdivi014-url7
wtfdivi014-url3
wtfdivi014-url8

CONTATTACI