RAPPORTO CONSOB 2019!

L’incertezza spinge le famiglie a non investire e a prediligere la liquidità.

Secondo il rapporto, che annualmente scatta una fotografia delle conoscenze finanziarie, delle abitudini di investimento delle famiglie italiane, solo il 31% di esse può risparmiare regolarmente mentre la sfiducia verso il sistema finanziario e la tutela del risparmio sale al 60%. Quasi il 26% delle famiglie italiane utilizza tutte le risorse disponibili per finanziare le spese correnti.

Le famiglie preferiscono la liquidità agli strumenti finanziari
Quello che emerge dal Rapporto Consob 2019 è che gli italiani nonostante il tasso di risparmio sia salito lievemente, preferiscono la liquidità e il conto corrente, posseduto dall’80% delle famiglie.

Al secondo posto si attestano i prodotti assicurativi e previdenziali mentre calano gli investimenti nei mercati azionari e obbligazionari.

Questa scarsa propensione all’investimento con il relativo aumento del circolante, rappresentano la paura che gli italiani hanno per una probabile crisi determinata dalla situazione macroeconomica.
In sostanza le famiglie temerebbero di investire i propri fondi negli strumenti finanziari, perché una eventuale crisi potrebbe portar via i fondi investiti.

La cultura finanziaria in Italia resta un miraggio.

Secondo il Rapporto Consob tra gli italiani c’è chi non sa cosa sia l’inflazione (il 21%) o il significato della parola diversificazione.
Addirittura il 30% non sa cosa sia un conto corrente e gli altri strumenti finanziari.
Il 34% mostra un preoccupante disallineamento tra conoscenze reali e percepite.
Il 21% degli intervistati non conosce nessuna delle nozioni di base (relazione rischio-rendimento caratteristiche dei mutui, interesse composto) e di quelle avanzate (riferite ai titoli obbligazionari).

Gli italiani sono anche poco propensi al rischio e alle perdite ed è per questo che preferiscono strumenti di risparmio meno pericolosi, una caratteristica che appunto in momenti di crisi viene considerata un paracadute per il loro patrimonio personale.

Le campagne di educazione finanziaria, come il mese dell’Educazione finanziaria appena conclusosi, raggiungono le scuole dove le nuove generazioni mostrano maggiori competenze finanziarie, ma non gli adulti che mostrano sempre gli stessi bassi livelli di competenze

Condividi sui social: [Sassy_Social_Share]

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CONTATTI

Sede operativa:
Strada Statale 7 -  km 217,
81100 Caserta - loc. San Clemente

Sede legale:
Corso Garibaldi , 37
81030 Falciano del Massico (CE)
P.Iva: 04268070614

0823 805370

CONTENUTI

LAVORA CON NOI

[caldera_form id="CF5b56e4257c945"]
Software per la consulenza finanziaria

FAIRVALYOU PLATFORM

Fai un tour prima di decidere

Prova gratuita di 15 giorni

Compila il form per ricevere le credenziali di accesso.